Fermata la banda dei centri commerciali grazie all’intervento di un nostro operatore

Un gruppo di quattro trentenni di origine romena, specializzato in furti di materiale elettronico e hi-tech, già noto alle forze dell’ordine per avere effettuato colpi presso altri centri commerciali, è stato finalmente fermato ed arrestato presso il MediaWorld della Baraccola presso Ancona, grazie alla segnalazione ed all’intervento di un nostro operatore in forza presso il negozio medesimo.

phantom 4 pro drone

La banda era molto ben organizzata ed attrezzata con strumenti specifici ed attrezzi fai da te per eludere o disattivare i dispositivi antitaccheggio dei prodotti oggetto del loro interesse.

Il loro ultimo obiettivo, ovvero un drone del valore di oltre 2000 euro, adocchiato presso il già citato centro commerciale, gli è stato però fatale. Le dimensioni dell’oggetto, infatti, erano difficilmente occultabili sotto gli abiti, e l’operatore in forza alla sicurezza del negozio si è accorto del tentativo di furto e ha tentato di bloccare i ladri, venendo però ostacolato e minacciato da uno della banda, mentre gli altri si davano alla fuga.

I carabinieri della stazione di Brecce Bianche, che intanto erano stati contattati dal direttore del megastore, nel giro di pochi minuti, sono però riusciti a fermare tre componenti della banda. Successivamente anche il quarto elemento, che si era cambiato di abiti per non farsi riconoscere, è stato fermato presso la rotatoria dell’UCI Cinema.

Verifiche successive compiute dalle forze dell’ordine hanno confermato la responsabilità del gruppo in relazione a furti avvenuti presso altri centri commerciali. Addirittura uno dei quattro era stato già arrestato in flagranza di reato solo due giorni prima a Roma.

La refurtiva è stata riconsegnata al negozio, mentre per i quattro è scattato l’arresto per rapina improoria in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.