Bloccate dai nostri operatori due ladre presso il Carrefour di Limbiate

Avevano appena commesso furti e borseggi in 4 negozi della galleria del centro commerciale Carrefour di Limbiate, due giovani donne di nazionalità bulgara, prima di essere bloccate e consegnate alle autorità competenti grazie all’intervento dei nostri operatori in forza ai servizi di sicurezza della galleria.

carrefour-limbiate

Fondamentale è stata la segnalazione di un cliente che si era accorto di un tentativo di borseggio del suo portafoglio da parte delle due ladre: dopo aver chiamato gli addetti alla sicurezza ed aver loro descritto l’aspetto delle donne, è scattata immediatamente la caccia.

Ivan Porcu, nostro responsabile della sicurezza del centro commerciale, ha riferito che, insieme ad i suoi colleghi, hanno letteralmente setacciato l’intera galleria, fino a quando non le hanno individuate all’interno di un negozio di intimo. Vistesi scoperte, le due donne hanno tentato di fuggire, abbandonando anche dei braccialetti che avevano appena rubato.

I nostri operatori sono riuscite a fermarle ugualmente: avevano sottratto merce per un valore complessivo di 880 euro. Consegnate ai carabinieri, sono state arrestate: entrambe giovanissime (20 e 28 anni) e con precedenti penali, erano residenti a Milano, benché di nazionalità straniera. La più grande ha dichiarato di essere incinta e, prima di essere condotta in caserma, è stata portata in ospedale per gli accertamenti del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.