Anche McDonald’s (in Veneto) affida a D’Amico Group il controllo degli accessi tramite Green Pass

Come è noto, a partire dal 6 agosto 2021, per l’accesso nei locali al chiuso adibiti al servizio di ristorazione, è obbligatorio esibire il Green Pass, ovvero il certificato di avvenuta vaccinazione (parziale o completa).

Questa nuova procedura di controllo degli accessi comporta naturalmente un carico di lavoro aggiuntivo soprattutto per i titolari delle attività commerciali del settore interessato che potrebbero non disporre (se sottoposti ad alto flusso di utenza) del personale necessario ed adeguatamente preparato per adempiere alle procedure di controllo.

In questo scenario, D’Amico Group, sempre attenta all’evolversi delle nuove richieste nell’ambito dei servizi per la gestione della sicurezza, ha immediatamente predisposto la fornitura di un pacchetto dedicato per sollevare le imprese dall’onere in oggetto, offrendo personale specializzato ed adeguatamente formato per il completo adempimento del rilevamento della validità dei Green Pass all’ingresso delle strutture di ristorazione.

Il nostro servizio è stato già accolto molto favorevolmente dagli addetti del settore, come la catena di fast food McDonald’s, che ci ha già affidato il controllo degli accessi per i suoi ristoranti in Veneto.

 

 

Se desiderate maggiori informazioni sul servizio di controllo del Green Pass, contattateci immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.